Negli ultimi anni vi è la tendenza sempre più diffusa nel settore alberghiero di dare massima visibilità e grande importanza al bagno, rendendolo sempre più una vera e propria sala da bagno, grande, luminosa, elegante e dotata di tutte le comodità.

Il cliente dell’hotel è un ospite molto attento e sofisticato, ha un’aspettativa dell’albergo che assomiglia sempre più alla sua abitazione, un ambiente accogliente, caldo in cui il bagno svolge un ruolo essenziale nel comfort al pari della camera da letto.

Si è svolta una vera e proprio rivoluzione in termini di trend per ciò che concerne il concetto di arredare il bagno nel settore hospitality.

Gli hotel devono assicurare a tutti i loro ospiti un trattamento da re, il bagno è un ambiente che deve essere di gradimento sia ai viaggiatori d’affari che ai turisti.

Ecco cinque motivi per cui offrire un’esperienza unica, per ciò che concerne il bagno negli hotel può aiutarti ad attrarre più clienti e conseguentemente incrementare i guadagni.

1. Un vantaggio competitivo

I continui progressi tecnologici nel corso degli anni hanno attirato gli hotel per ottenere un vantaggio competitivo grazie a Wi-Fi in camera, climatizzazione avanzata e persino televisori a specchio. Queste nuove tecnologie ora si trovano anche nei bagni per offrire una nuova esperienza e ridefinire i loro standard di comfort e lusso.

Alcuni esempi sono i WC e portasciugamani riscaldati, getti d’acqua direzionali, funzione idromassaggio, asciugacapelli, deodorante e set di intrattenimento. Tutti questi plus possono conferire un vantaggio competitivo alla struttura e consentire ai clienti di vivere un’esperienza innovativa.

2. Fidelizzazione del cliente

Il 2014 Hospitality Industry Study di Gallup ha rivelato che “quando il lusso e gli ospiti di alto livello scelgono un hotel per la prima volta, creare l’ambiente giusto è vitale per conquistarli”. Oggi giorno sempre più clienti danno peso all’aspetto di un hotel, fidandosi del proprio giudizio e delle proprie osservazioni quando lo scelgono per soggiornarci la prima volta.

“Circa la metà degli ospiti in generale è fortemente d’accordo sul fatto che sarebbero disposti a pagare di più per la televisione in camera, il sapone in bagno e la connessione Internet. I clienti “lusso” sono fermamente d’accordo sul fatto che pagherebbero di più per migliorare i prodotti di igienici per il bagno “, afferma Gallup.

Dal momento che le persone oggi non si limitano a utilizzare i bagni per farsi la doccia o radersi, altri hotel stanno cambiando il loro design prendendo in considerazione i seguenti elementi:

    • Utilizzo di materiali naturali come legno e pietra
    • Una cabina doccia separata in vetro
    • Panche per doccia
    • Soffione doccia oversize che riproduce un rifugio nella foresta pluviale
    • Più spazio dove le persone possono fare esercizio o yoga
    • Illuminazione più equilibrata o naturale
    • Finestre che offrono la vista esterna
3. Aiuta la tua attività a diventare più sostenibile

Il bagno è uno dei servizi che costituiscono una percentuale significativa del consumo di acqua ed energia dell’hotel.

Questo è il motivo per cui i bagni sono ormai diventati un punto focale per gli albergatori che cercano non solo di ridurre i costi ma anche di ridurre il loro impatto ambientale. Ci sono molte aziende che promuovono l’uso di materiali “green” nel bagno dell’hotel per ridurre le spese di servizio e le emissioni di anidride carbonica.

Le tendenze dell’arredo bagno nel settore hospitality per il 2018

 

Esistono diverse tendenze che mettono in risalto sia la comodità dei servizi che l’eleganza, e che hanno permesso di raggiungere enormi traguardi, facendolo evolvere il suo layout, arricchendo il design e trasformando in maniera evidente il suo aspetto.

Ora ve ne illustreremo alcune per arredare il bagno nel settore hospitality che potrebbero essere la svolta per questo 2018.

1. Ritorno alla natura e forme geometriche

Il 2017 ha visto il ritorno di materiali organici, inalterabili e naturali nel design degli interni del bagno dell’hotel. Questa tendenza si rifletterà anche per tutto il 2018.

I bagni dallo stile moderno, sono composti da piastrelle geometriche che integrano linee abbaglianti in elementi strutturali e architettonici che diventeranno elementi molto importanti e distintivi.

2. Green

Il bagno è il luogo in cui si inizia e si termina la giornata.Un’altra tendenza molto in voga nello scorso anno e che si è protratta anche in quello attuale è quella di integrare all’interno del bagno del verde.

Per verde non si intende il colore, bensì l’ultimo trend che consiste nell’includere piante vere e verdi nell’atmosfera e nell’ambiente del bagno donando, così, una certa spiritualità agli interni.
Introdurre alcune piante non è solo un vezzo estetico, ma ha un influsso benefico sulla mente umana, aiuta, infatti, a rilassare la mente e dona una sensazione di libertà e di ottimismo. In genere, in bagno sono perfette: orchidee, Bonsai, Ficus benjamina, Begonia rex, Sansevieria e i bulbi da fiore.

3.Stile vintage

Gli stili di bagni rinascimentali e storici faranno un importante ritorno nel settore alberghiero.
Stanno già tornando attraverso gli hotel Boutique e attraverso alcune delle catene alberghiere più grandi del mondo.

I bagni in stile vintage offrono una combinazione unica di accessori che ricordano il periodo anni 80 e hanno un tocco di glamour vintage, che offrirà un’eleganza senza tempo.

Sono sufficienti piccole cornici esagonali, l’utilizzo di piastrelle retrò semplici e pulite e una madia in legno sarebbe ideale, utilizzare pochi mobili ma selezionati con cura e che siano un forte richiamo al passato.

4. Design minimalista

Fra i diversi stili in grande tendenza vi è anche quello minimalista, prediletto da molti interiori designer del settore alberghiero, in quanto prevede spazi privati ​​e più piccoli.

Al loro interno si troveranno docce, vasche e lavandini di misure più ridotte, un ambiente minimal ma realizzato allo stesso tempo in maniera lussuosa. Naturalmente, lo stile minimalista è sempre alla moda, offrendo la massima intimità e un’eleganza sobria.

5. Shabby chic

L’ottone è un materiale molto utilizzato dai designer in questo settore, i colori come il ruggine e l’oro sono molto utilizzati per riportare i classici degli anni ’70. Sul mercato si possono trovare molteplici soluzioni di design che riguardano la rubinetteria in ottone, non solo a livello di miscelatori per lavabi e vasche da bagno, ma anche per i soffioni doccia.

Se amate l’arredo in stile shabby chic o uno stile tradizionale potrete arricchire il bagno con degli elementi vintage, che renderanno unico la stanza da bagno. Uno splendido specchio dalla cornice ottone farà sentire tutte le ospiti della vostra struttura la più bella del reame.
alizzare le proprie idee.

6. Ampio spazio allo scuro

Si può contare su colori semplici, dal grigio al nero, per fare un tuffo nel design del bagno dell’hotel nel 2018.

Dal grigio al nero, i colori più scuri su pareti o piastrelle aggiungono un tocco di lusso ai bagni nel settore hospitality. Donano semplicità e una sensazione di pulizia e minimalismo.

Regola fondamentale per questo stile di bagno è la perfetta sintonia fra equilibrio di forme e superfici, ci si può sbizzarrire con accessori vintage o dal design ultra moderno senza mai intaccare in alcun modo il glamour o cadere nello scontato.Per realizzare un bagno scuro e non commettere errori comuni bisogna tenere in considerazione diversi elementi. Prima fra tutti è la dimensione di cui disponiamo, se è vero che può essere un azzardo rivestire di nero un ambiente molto piccolo, allo stesso tempo gli si dona carattere ed unicità.

Attenzione, però, bisogna stabilire in maniera minuziosa le fonti luminose, sia quelle naturali sia quelle artificiali, prima di optare per il total black.

7. Lucido è bello

Le finiture lucide e chiare forniranno un’atmosfera aperta e luminosa. È solo in questo modo che la stanza da bagno dell’hotel potrà offrire agli ospiti il tanto sperato fattore wow.

Quando un cliente si appresta ad effettuare una prenotazione presso un hotel, la scelta ricade verso la struttura che è in grado di soddisfare specifici criteri, il comfort è una di questi, ed il bagno rientra a pieno nel soddisfare questa esigenza.

Nella selezione è molto importante orientarsi verso una struttura che riesca ad offrire dei servizi di qualità, che siano in grado di donare attimi di assoluto relax. L’ambiente per eccellenza che può contribuire a tale scopo è sicuramente il bagno.

Il bagno, in qualsiasi stile sia e in ogni tipologia di struttura ricettiva, svolge un ruolo fondamentale per gli ospiti. Molti, infatti, prima di effettuare una prenotazione, si soffermano su alcuni aspetti che risultano essere necessari per il proprio soggiorno. Naturalmente, in primis vi è il rispetto delle norme igieniche, gli ospiti tendono sempre ad assicurarsi che non solo il bagno ma anche i servizi e i componenti di arredo rispettino i criteri di funzionalità e di bellezza estetica.

La stanza da bagno nel settore alberghiero è considerato un indicatore di quanto elegante, moderno e pulito sia l’hotel. È una sorta di marchio di garanzia per i clienti, quindi è molto importante ristrutturarlo di tanto in tanto per soddisfare il mutevole stile di vita dei viaggiatori nel mondo di oggi.

Leave a Reply